All Mountain a Brunate (CO)

2 commenti

Itinerario proposto da: Ste74
Descrizione: Ste74
Partenza: Como
Arrivo: Como (Percorso ad anello)

Percorso All Mountain ad anello con partenza da Como

Ad agosto tutti vanno in vacanza verso mete esotiche o meno, fatto sta che qui non c'è più nessuno, eccetto me, s'intende!
Allora quale miglior periodo x godere delle montagne dietro l'angolo?
Ok, si inforca la bici e si parte, direzione Como lago, e risalita con funicolare.

Partenza dalla splendida funicolare di Como, direzione Brunate

Il giro ha inizio infatti dal piazzale della funicolare di Brunate, quindi su strada asfaltata in salita si prosegue verso la frazione di San Maurizio, dove x chi non è del posto è d'obbligo una visitina al faro voltiano situato alle spalle della piazza, poi si prosegue sempre in salita fino a giungere ad un parcheggio con una ringhiera panoramica su Como e paesi limitrofi che merita almeno una pausa barretta!

Tra la vegetazione, scorci suggestivi del lago di Como

Da qui, tenendo la sx, si prosegue su sterrata, sempre in salita immersi nel fitto del bosco.
Il fondo è comunque buono e le pendenze sono tutto sommato accettabili, anche se non lasciano tregua, e si prosegue lasciandosi alle spalle "capanna CAO", "baita Carla" e si giunge alla "baita Bondella"....questo è il posto ideale x bersi una tazza di the affacciati sulla favolosa terrazza panoramica, o magari anche pranzare, e poi infilarsi le protezioni.

Baita Bondella

Terrazza panoramica della baita Bondella, prima di affrontare la discesa 

Si torna quindi sui nostri passi, indietro 30 mt dal Bondella c'è un sentiero che entra nel fitto del bosco, il crocevia indica "Solzago".
Sentiero verso Solzago

La prima parte si presenta scorrevole e veloce, dal terreno spunta giusto qualche pietra che offre lo spunto x giocherellare a far saltare la nostra biga, fino a giungere ad una pista di terra con curve a dx e sx ed ottimi appoggi naturali dove imitare i cordoli di un motodromo.

In successione il sentiero prosegue un po' più accentuato sempre su terra, una vera e propria pista di kart, fino ad arrivare a due salti consecutivi che faranno la felicità dei più smaliziati, poi curva a dx ed una breve salita porta ad un ripidone di una quindicina di metri da affrontare a muso duro....da qui invece ecco la sorpresa, le apocalittiche piogge di questi giorni hanno difatto reso impossibile seguire l'ultima parte del tracciato della superenduro che si disputa qui, e devo quindi seguire il sentiero principale che comunque è un paltano argilloso x via delle tracce di una ruspa che ha lavorato x togliere i detriti portati dall'acqua, quindi proseguo fino a giungere alla strada asfaltata che seguo a dx in discesa fino a a Como dopo un paio di km.

Giro consigliatissimo a tutti per potere godere delle bellezze del posto e della discesa mozzafiato.

Questa è la traccia GPS liberamente scaricabile:




Il testo di questo articolo è proprietà esclusiva del sito 90RPM.
Sei libero di condividere e ri-pubblicare l'articolo a patto di non modificare nessuna parte dello scritto e di indicare sempre la fonte inserendo un link attivo al sito "www.90rpm.blogspot.it".
Tuttavia procediamo spesso alla modifica e all'aggiornamento degli articoli già pubblicati, quindi ti suggeriamo di non fare copia/incolla dei testi, ma di segnalare l'articolo tramite il suo link diretto.

Hai trovato l'articolo interessante?

Votalo e condividilo se ti è piaciuto!

2 commenti:

  1. Ciao, giro interessantissimo. riesci a ripristinare il gpx? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho sistemato la traccia GPS: ora la puoi visualizzare direttamente nella pagina.
      Fammi sapere se ci sono problemi!

      Elimina


TOP